esagoni

Onshape, il futuro del CAD 3D sul cloud

Onshape, il futuro del CAD 3D sul cloud

I sistemi CAD 3D basati su una piattaforma SaaS rappresentano ancora una novità per il mercato italiano ma stanno ormai rivoluzionando il modo di progettare e di ideare prodotti sempre più innovativi. Ci sono ancora tanti aspetti non chiari e che "spaventano" gli utenti che sono abituati a lavorare con software CAD 3D  basati su licenze e file. Per questo motivo abbiamo deciso di fare un'intervista a Diego Lanzoni, utente esperto di modellazione e utilizzatore di diversi sistemi CAD 3D, con una pluriennale esperienza nel settore tecnico. Abbiamo raccolto alcune delle domande più frequenti che ci vengono fatte durante i nostri webinar e le demo su Onshape, per poter rispondere e spiegare meglio tutte le opportunità che questa piattaforma CAD 3D basata sul cloud è in grado di fornire.

1. Quali sono le differenze e i vantaggi di Onshape rispetto ai CAD tradizionali?

Se definiamo i CAD tradizionali come “sistemi basati su installazione e produzione di file”, con Onshape non abbiamo nessuna di queste due cose: non abbiamo nessun software da installare e possiamo lavorare senza dover gestire lo spazio su disco che viene normalmente occupato dai file.

2. Conoscevi già Onshape? Quanto ci hai messo per imparare ad usarlo discretamente?

Come hai detto tu, ho diversi anni di esperienza sia come progettista che come consulente delle soluzioni CAD. Non conoscevo Onshape fino a quest’anno, ovvero l’anno dell’acquisizione della piattaforma da parte di PTC. Nonostante ci siano molto cose da imparare su Onshape, poiché include un mondo molto vasto, sono comunque riuscito ad essere produttivo in maniera efficace in circa una settimana.

3. Secondo te qual è l’aspetto più innovativo di questa piattaforma?

Ce ne sono vari, ne cito un paio:

  • può essere utilizzato su qualsiasi dispositivo (smartphone, tablet o PC), perché non abbiamo limiti sui prerequisiti tipici che un client CAD deve avere.
  • È compatibile con qualsiasi sistema operativo (Windows, MAC o Linux).

4. Una delle funzionalità chiave di Onshape è la collaborazione in tempo reale: quale potrebbe essere una panoramica completa di collaborazione tra gli utenti di un ufficio tecnico che utilizzano Onshape, versione Enterprise?

La collaborazione in tempo reale è sicuramente un aspetto fondamentale. Onshape permette a più utenti di lavorare sullo stesso documento, senza check-in o check-out. Oltre a questo, abbiamo a disposizione una piattaforma di gestione che, aldilà di organizzare i documenti, ci dà la possibilità di gestire i task, i flussi di approvazione o i workflow documentali.

5. Con quali altri sistemi e software aziendali si integra Onshape? È in grado di leggere i file nativi proveniente da altri CAD?

Onshape si può tranquillamente integrare con altri sistemi aziendali come: ERP, PLM o unità cloud. E sì, è possibile leggere direttamente i file nativi di altri CAD, sia il singolo file che interi assiemi, senza doverli convertire.

6. Con questa piattaforma è possibile condividere i propri lavori con utenti che non sono in possesso di una licenza Onshape? (Es. reparto produzione, reparto marketing e R&D).

Onshape è completamente orientato alla condivisione. Se l’utente con il quale vogliamo condividere il nostro documento è in possesso di una licenza, possiamo addirittura decidere di attribuirgli i diritti di scrittura o di modifica. Se non è in possesso di una sottoscrizione possiamo comunque condividere con lui/lei il nostro lavoro tramite link, e potrà accedervi tramite un visualizzatore semplificato.

7. Onshape è in possesso di funzionalità di simulazione, CAM e rendering?

La piattaforma di Onshape non possiede queste funzionalità, in quanto il suo core è basato principalmente sulla parte CAD e di gestione dei dati. È comunque possibile, tramite l’App Store che è raggiungibile facilmente dall'interfaccia della piattaforma, andare a consultare un catalogo di software di terze parti, la maggior parte dei quali sono integrabili con il nostro sistema cloud-based (simulazione, CAM, rendering e molto altro).

8. Spesso utilizziamo delle feature CAD personalizzate. C'è la possibilità di importarle dentro Onshape? Se sì, in che modo?

Abbiamo diverse possibilità: se si è competenti in materia di sviluppo software, possiamo utilizzare tranquillamente un linguaggio Javascript integrabile in Onshape. Se non abbiamo skills come sviluppatori, possiamo comunque usufruire di una vasta serie di feature CAD personalizzate, messe a disposizione dallo stesso Onshape o da altri utenti presenti nella community.

9. Qual è un consiglio che ti senti di dare a utenti che, come te, si interfacciano per la prima volta con sistemi CAD cloud based?

Di uscire dallo schema logico a cui siamo abituati quando gestiamo sistemi che si basano sulla produzione di file. La tendenza è quella di non fidarsi di un sistema che non ci permette di avere “fisicamente”, presso i nostri server, il nostro lavoro. Il messaggio che voglio dare è questo: la protezione dei vostri dati e della vostra proprietà intellettuale è molto più sicura rispetto al semplice storage dei file all’interno della vostra rete aziendale.

Grazie Diego per aver risposto alle domande! Il nostro obiettivo è ovviamente quello di seguire i nostri utenti e aiutarli in questo processo di innovazione che comprende, in questo caso, l’approcciarsi a nuovo tipo di piattaforma innovativa e basata sul cloud. Parametric Design, in base alle richieste e alle esigenze dei clienti, fornisce: supporto, training e demo customizzate. Se siete interessati a scoprire di più su Onshape, potrete richiederci delle dimostrazioni generali o personalizzate sulla base delle caratteristiche del vostro business. Mandateci la vostra richiesta cliccando il link qui sotto e vi contatteremo al più presto.

> Richiedi una Demo!

Richiedi informazioni

Tutti i campi sono obbligatori