esagoni

IOT in azienda, da dove cominciare?

IOT in azienda, da dove cominciare?

Il mondo dell’ IOT in azienda è il più importante per fatturato potenziale, tuttavia è anche quello governato dalle maggiori incertezze per l’imprenditore che deve effettuare le proprie scelte di business e tecnologia. Una recente ricerca IBM/Harvard indica che il 72% degli imprenditori sa che entro tre anni la propria industry sarà sottoposta a cambiamenti importanti, ma solo il 13% sa come affrontarli.

Uno studio di 4.manager, osservatorio e cabina di regia sul mondo del lavoro di Confindustria e Federmanager, suggerisce tre attitudini che l’imprenditore di oggi dovrebbe possedere:

1. Permeabilità verso l'esterno;
2. Rimozione delle barriere interne tra ruoli e dipartimenti;
3. Trasparenza, partire dalla verità per definire e indirizzare i problemi.

Non a caso, si parte dall’assessment. Ed è compito del manager fare da cinghia di trasmissione di questo cambiamento e soprattutto presidiare le proprie competenze, favorire l’open innovation e la continua adozione del cambiamento. Si va verso ruoli professionali ibridi e si va verso una competenza mixed di business e tecnologia. 

In azienda i giovani sono fortemente interessati a carriere articolate tra diversi dipartimenti e assume sempre più interesse il ruolo dell’Innovation Manager, esterno o interno rispetto all’azienda.